menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sequestrati botti pericolosi: trovati anche candelotti esplosivi

La scoperta dei carabinieri a Qualiano

I carabinieri della stazione di Qualiano hanno arrestato per detenzione e fabbricazione illegale di materiale esplosivo e fabbricazione di materie esplodenti, un 29enne di Qualiano già noto alle forze dell’ordine. L’uomo nascondeva nella sua camera da letto circa 18 chili di botti illegali: 200 “rendini” e 200 “cobra”, candelotti esplosivi molto pericolosi. Il materiale sequestrato è stato campionato dai carabinieri del nucleo artificieri di Napoli e affidato ad una ditta specializzata per la distruzione. il 29enneè stato sottoposto ai domiciliari in attesa di giudizio.

botti qualiano 2 27.12.19 copia-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Anm, via alla nuova linea bus 602 sulla tratta Garibaldi-Dante

Attualità

Riapre il Cinema Vittoria: coda al botteghino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Morte Ylenia Lombardo, ipotesi omicidio: fermato un uomo

  • Politica

    De Magistris: "Whirlpool e comuni in difficoltà economica, il Governo risponda"

  • Cronaca

    Mario Cerciello Rega, la sentenza: ergastolo per i due americani

  • Cronaca

    Lutto nel noto liceo: il prof. D'Auria ucciso da un brutto male

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento