rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021

Una distesa di cannabis sui Monti Lattari: le immagini dall'alto

I Monti Lattari sono, ormai, la nuova frontiera della coltivazione illegale di cannabis. Tra Gragnano e Casola di Napoli, i carabinieri hanno scoperto circa 4mila piante, che poi hanno provveduto a distruggere sul posto. La distesa è stata individuata grazie alle perlustrazioni dall'alto dell'elinucleo di Pontecagnano

In località “Monte Megano”, su via Piana del Grano, sono state scoperte oltre mille piante, aventi altezza media di 80 centimetri; in via Piana, sempre a Gragnano, c’erano altre mille piante che avevano raggiunto l’altezza media di circa 2 metri. A Casola di Napoli invece, in località “Selva”, su via del Balzo, sono state scoperte circa 2mila piante, con altezza media di quasi 3,5 metri. In tutti i casi di tratta di coltivazioni in fondi demaniali.

Sullo stesso argomento

Video popolari

Una distesa di cannabis sui Monti Lattari: le immagini dall'alto

NapoliToday è in caricamento