menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Canadair

Canadair

Via i Canadair francesi dal Vesuvio, è polemica

Il sindaco di Ottaviano ha lamentato che sono stati “mandati indietro”, ma la Protezione civile risponde: “Tornati in Francia perché si è innalzato il livello di rischio sul loro territorio”

È polemica sui Canadair della flotta francese che erano alle prese con lo spegnimento dei roghi sul Vesuvio e che sono stati richiamati in patria.

Luca Capasso, sindaco di Ottaviano e presidente della Comunità del Parco nazionale del Vesuvio, ha lamentato il fatto che “nessuno vuole riconoscere si tratti di emergenza nazionale”, e che “sono stati commessi errori di valutazione anche in queste ore, come ad esempio aver mandato i Canadair francesi indietro”. “Spiace fare polemica – aggiunge – ma devo ricordare che l'Esercito è arrivato solo dopo che i sindaci lo hanno chiesto a gran voce al ministro Galletti, guardandolo in faccia?”.

Sulla questione degli aerei però si è espresso anche il Dipartimento della Protezione civile, che ha sottolineato come “i Canadair della flotta francese non sono stati mandati via da nessuno”, e che il “rientro in Francia si è reso necessario a seguito dell'innalzamento del livello di rischio incendi nel territorio francese”.

“Questo è il meccanismo di mutuo soccorso sul quale si basa l'attivazione del Meccanismo Europeo di Protezione civile – si spiega in una nota – l'intervento di uomini e mezzi in un altro Paese tiene conto della primaria esigenza di coprire le necessità in patria”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Divano: a cosa fare attenzione prima di procedere all'acquisto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento