menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I campi da tennis

I campi da tennis

Qualiano, campi da tennis: gara pubblica per la gestione

"La struttura è stata completata, mancano solo piccole cose". L’assessore Cerqua: “Per evitare la distruzione come è accaduto in passato, lavoriamo per consegnare la struttura alla cittadinanza”

"L’11 Giugno del 2015 si tagliava ufficialmente il nastro per l’inizio dei lavori di ristrutturazione dei campi da tennis di Qualiano. A meno di un anno, la struttura sportiva è stata completata ed è pronta per un nuovo inizio. Una seconda occasione, per una struttura sportiva, mai andata in funzione e che dopo essere stata ridotta in ginocchio da venti anni di incuria ed abbandono, oggi ha tutte le carte in regola, per competere con impianti simili, contribuendo così a dare lustro alla città di Qualiano". E' quanto annuncia in una nota l'Amministrazione cittadina.

“Quello del completamento dei campi da tennis è un risultato storico anche sotto il profilo della velocità dell’esecuzione dei lavori. Per questo risultato devo ringraziare tutti coloro, che hanno lavorato e reso possibile ciò, in particolare il direttore dei lavori, arch. Francesco Fele, il quale si è impegnato davvero in modo competente e genuino.- rimarca con orgoglio l’assessore allo Sport, Bonventura Cerqua- Adesso consegniamo la struttura alla cittadinanza. L’affido è una scelta obbligata, per l’Amministrazione, vista la cronica mancanza di personale ed il tipo di orari di apertura della struttura, che non permetterebbe la gestione comunale.- e concludendo - Vista la storia di vandalismo che reca questa struttura e non volendo ripetere errori del passato, l’affido è funzionale al raggiungimento del nostro obiettivo che è quello di rendere viva e duratura questa struttura a beneficio dei cittadini qualianesi e non dei vandali”.

"Venti anni fa, quando la struttura venne realizzata, ultimata ed inaugurata, non furono presi gli idonei accorgimenti - si legge ancora nella nota - per preservarne l’integrità e nel giro di pochi mesi venne devastata e da allora non si è fatto nulla. Preciso impegno dell’amministrazione De Luca è stata la restituzione al paesi di un bene. Non solo. L’esproprio dei terreni su cui insistono i campi da tennis, non sono stati mai pagati ai legittimi eredi, e l’anno scorso è stato siglato un accordo con il commissario ad acta per la dilazione di un milione e mezzo di euro. Il Comune con grandi sacrifici sta pagando il dovuto e nel 2017 si metterà la parola fine su questa questione che si trascina da 30 anni. Ora, completati i lavori, occorre preservare la struttura, per evitare gli errori del passato. A tal fine verrà bandita una gara, con un capitolato ed un affido finale tutto nella massima trasparenza e come previsto per legge".

“Abbiamo messo fine ad una delle storie più tristi che ha riguardato il nostro territorio negli ultimi venti anni sia da un punto di vista di debiti, che di condizioni della struttura. Il recupero dei campi da tennis è un altro obiettivo programmato e raggiunto da questa Amministrazione e si va a sommare alla valorizzazione di tutte le strutture sportive della città di Qualiano. – sottolinea il sindaco De Luca- Attraverso piani di gestione degli impianti puntiamo a rendere la pratica sportiva una delle possibilità di impegno offerte ai giovani, che vogliamo sempre più sani e rispettosi delle regole sia sotto il profilo amatoriale, che agonistico. I campi da tennis saranno un fiore all’occhiello di questa città, hanno le carte in regola, per diventare punto di riferimento per tutto l’hinterland giuglianese”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Vitamina E, Covid e sesso. Cosa sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento