rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca Pozzuoli / Via Campi Flegrei

Campi Flegrei: in arrivo i fondi per il monitoraggio dell'area vulcanica

Partiranno ad ottobre i lavori di monitoraggio dell'area sismica per la quale saranno destinati 3,2 milioni di euro

Partiranno ad ottobre i lavori di monitoraggio vulcanico dei Campi Flegrei, nell'area occidentale di Napoli e nei comuni limitrofi, per la variazione del livello di allerta da quello "base" a quello di "attenzione" (ovvero dal primo al secondo livello di allerta in una scala di 5, secondo i parametri fissati dalla protezione civile).

Per raggiungere tale scopo saranno impiegati 3,2 milioni di euro (a valere sul Por Campania 2007-2013) che la Regione Campania affida all'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologica, e alla sezione napoletana dell'Osservatorio Vesuviano.

Il governatore Caldoro e il presidente dell'Ingv, Stefano Cresta hanno sottoscritto il protocollo che dà il via ai lavori il cui completamento è previsto per l'ottobre 2015. Presenti alla firma l'assessore alla Protezione Civile regionale Edoardo Cosenza, il direttore dell'Ufficio per il rischio sismico e vulcanico della Protezione Civile, Mauro Rosi, il direttore dell'Osservatorio Vesuviano Pino De Natale.

Posti a cavallo fra Napoli e il vicino golfo di Pozzuoli, i Campi Flegrei sono un'area vulcanica denominata "caldera" con una superficie di 180 km quadrati, stato di attività quiescente in un'area con popolazione esposta di 500mila abitanti, rispetto agli 800mila dell'area Vesuviana.

L'ultima eruzione dei Campi Flegrei risale al 1538.

"Il Vesuvio e i Campi Flegrei sono le aree vulcaniche più monitorate al mondo. Lavoriamo costantemente al potenziamento delle reti di monitoraggio puntanto all'impiego di nuovi sistemi, tecnologicamente più avanzati, come la rete tiltmetrica di profondità che si affianca a quella di superficie. Il risultato è un monitoraggio caratterizzato da precisione senza uguali al mondo", puntualizza Pino De Natale , direttore dell'Osservatorio Vesuviano, sezione napoletana dell'Ingv, a margine della presentazione dell'intesa con la Regione Campania.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campi Flegrei: in arrivo i fondi per il monitoraggio dell'area vulcanica

NapoliToday è in caricamento