rotate-mobile
Cronaca

Campania, Let's do It! Italy: "Ristabilire la commissione speciale Terra dei Fuochi"

L'associazione di tutela ambientale: "Ci appelliamo ai consiglieri regionali affinché rivedano questa decisione che potrebbe causare un peggioramento della Campania sul fronte ambientale"

"Nella seduta del Consiglio regionale della Campania dello scorso 17 novembre sono state istituite le commissioni speciali per questa legislatura. Tra queste non c'è stata la conferma della commissione speciale Terra dei Fuochi". E' quanto spiega in nota l'associazione di tutela ambientale Let's do It! Italy

"Una scelta politica - continua l'associazione - che riteniamo grave e che auspichiamo possa essere presto corretta dal Consiglio regionale della Campania. Questa regione è tra le più inquinate d'Italia. Basti pensare all'atavico problema dello stoccaggio di ecoballe nell'area nord di Napoli e nel basso casertano. Così come al Sarno, il fiume più inquinato d'Europa che attraversa diversi comuni dell'area vesuviana e del salernitano. Ed ancora Napoli est. La Campania merita politiche ambientali importanti. Merita una condivisione ed un impegno di tutte le forze politiche rappresentate nelle istituzioni e delle forze civiche che da anni monitorano e denunciano le inadempienze amministrative e l'inquinamento del territorio. Ci appelliamo ai consiglieri regionali della Campania affinché rivedano questa decisione che potrebbe causare un peggioramento della Campania sul fronte ambientale".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campania, Let's do It! Italy: "Ristabilire la commissione speciale Terra dei Fuochi"

NapoliToday è in caricamento