menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Camorra, la proposta dopo lo studio: “Togliamo i bambini ai camorristi”

Il centro Res Incorrupta ha dimostrato che la recidiva aumenta per i minori figli di camorristi. Borrelli ne approfitta: “Togliamoglieli”

“Le risultanze dello studio condotto dal Centro di Ricerca Res Incorrupta dell’Università Suor Orsola Benincasa, a opera di Isaia Sales e Simona Melorio, evidenziano come i minorenni che commettono reati ‘in odore di camorra’ hanno un rischio di recidiva molto più alto rispetto al livello nazionale, il 41 percento contro il 22 percento. In pratica chi commette reati per conto dei clan da minorenne ha un destino segnato una volta compiuta la maggiore età. Emanciparsi dopo essere cresciuti in sistemi camorristici è quasi impossibile. I figli dei camorristi sono destinati, nella stragrande maggioranza dei padri, a seguire le tracce dei genitori. Una spirale che garantisce continua manovalanza alle organizzazioni criminali che avviano alla delinquenza i figli degli affiliati fin dalla più tenera età”.

Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. “Ribadiamo – prosegue Borrelli – che l’unica soluzione è sottrarre i figli ai condannati in via definitiva per reati associativi. Solo in questo modo si potrà fare in modo che tanti ragazzi vengano sottratti ad un destino già scritto. L’essere nati e cresciuti in famiglie di camorristi non significa che questi giovani non possano essere salvati. Occorre dunque una legge che permetta di intervenire in questo senso, altrimenti ci troveremo di fronte a miriadi di casi simili a quello di Paolo Di Lauro, padre di dieci figli, di cui nove condannati”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Anm, via alla nuova linea bus 602 sulla tratta Garibaldi-Dante

Attualità

Riapre il Cinema Vittoria: coda al botteghino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Morte Ylenia Lombardo, ipotesi omicidio: fermato un uomo

  • Politica

    De Magistris: "Whirlpool e comuni in difficoltà economica, il Governo risponda"

  • Cronaca

    Mario Cerciello Rega, la sentenza: ergastolo per i due americani

  • Cronaca

    Lutto nel noto liceo: il prof. D'Auria ucciso da un brutto male

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento