Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca

Camorra, 27 arresti tra i Casalesi. Preso gruppo di fuoco del clan

Sono state emesse ben 27 ordinanze di custodia cautelare in carcere. Gli accusati, secondo i carabinieri, sarebbero responsabili di molti omicidi compiuti in passato

Qualche giorni fa sono stati sequestrati alcuni beni ai casalesi per un totale di 10 milioni di euro. Oggi questo clan torna a far parlare di sè. I carabinieri del Reparto territoriale di Aversa, infatti, hanno emesso ben 27 ordinanze di custodia cautelare in carcere.

Le accuse sono rivolte a quanti hanno fatto parte dell'ala stragista dell'organizzazione di Giuseppe Setola. Le accuse sono quelle di associazione per delinquere di tipo mafioso, estorsione continuata ed aggravata dal metodo mafioso, porto e detenzione di armi da guerra e favoreggiamento personale aggravato.
Secondo le indagini dei carabinieri di Aversa, guidate dal colonnello Francesco Marra e coordinate dalla Dda napoletana, i responsabili si sarebbero macchiati di numerosi attentati nei confronti di imprenditori e commercianti ed avrebbero favorito la latitanza di capi e collaboratori dell'associazione mafiosa. Il gruppo, che è stato arrestato a Mignano Montelungo, è responsabile di molti omicidi tra cui quello della strage di Castel Volturno durante la quale furono uccisi sei africani in una sartoria gestita da immigrati dal Ghana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camorra, 27 arresti tra i Casalesi. Preso gruppo di fuoco del clan
NapoliToday è in caricamento