menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Aldo Gionta

Aldo Gionta

Arrestato il boss Aldo Gionta: si travestiva da donna per sfuggire ai controlli

Il 42enne, figlio del più noto Valentino Gionta, storico boss e fondatore del clan, attualmente detenuto al 41-bis, si trovava in compagnia di tre persone

Stava scappando a Malta, prima di essere catturato dai carabinieri in Sicilia Aldo Gionta, figlio del capoclan Valentino Gionta di Torre Annunziata, destinatario di un provvedimento di fermo emesso dalla Dda della Procura di Napoli per associazione mafiosa.

Il boss è stato fermato dai militari del comando provinciale di Ragusa e della compagnia di Torre Annunziata, mentre si trovava nel porto di Pozzallo nell'intento di imbarcarsi su un aliscafo diretto a Malta.

Il 42enne, figlio del più noto Valentino Gionta, storico boss e fondatore del clan, attualmente detenuto al 41-bis, si trovava in compagnia di tre persone, un uomo e due donne, la cui posizione è al vaglio degli investigatori. 

Il blitz dei carabinieri di Modica e Torre Annunziata sono avvenuti alle 20:10 di sabato 16 agosto.

Dalle indagini dei militari dell’arma è emerso che il Gionta, durante i suoi spostamenti, si camuffava con occhiali da vista e parrucche, arrivando anche a travestirsi da donna, per eludere i controlli delle forze dell’ordine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento