Cronaca

Rapinato e dato alle fiamme un camion della nettezza urbana

Il raid a Caivano ai danni di addetti della Buttol

Questa mattina uno degli automezzi del cantiere di Caivano della Buttol, l'azienda che si occupa dell'igiene urbana, è stato prima rapinato e poi dato alle fiamme. Tre individui, con il volto travisato, hanno prima intimato l'alt all'autista durante l'orario di servizio e poi si sono introdotti nella cabina del'automezzo, facendo uscire con la forza il dipendente che era alla guida.

Il fatto è accaduto in via Confalonieri a Caivano alle 5 del mattino. Qualche ora dopo l'automezzo è stato ritrovato dalle forze dell'ordine incendiato e ormai fuori uso. La Buttol esprime solidarietà ai lavoratori coinvolti e minacciati (un autista e due raccoglitori), fornendo la massima collaborazione alle forze dell'ordine con l'obiettivo di individuare i responsabili del vile gesto. L'azienda attende con fiducia il lavoro degli inquirenti e fornirà tutti gli elementi utili alle indagini. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinato e dato alle fiamme un camion della nettezza urbana

NapoliToday è in caricamento