rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Cronaca

Calci e pugni a madre e sorella: i poliziotti trovano la porta aperta e lo bloccano

E' stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali

Ieri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in via Detta Innominata per la segnalazione di una lite familiare. I poliziotti, giunti sul posto, sono stati attirati dalle urla provenienti da un appartamento e, notando il portoncino d’ingresso aperto, sono entrati nell'abitazione dove hanno trovato un uomo che stava aggredendo con calci e pugni due donne, la madre e la sorella, e lo hanno subito bloccato.

L'uomo, un 29enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci e pugni a madre e sorella: i poliziotti trovano la porta aperta e lo bloccano

NapoliToday è in caricamento