rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Cronaca Mercato / Corso Arnaldo Lucci

Calci e pugni in un negozio per una bottiglia di vino

La vittima della furia dell'aggressore è un commerciante

Ieri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale sono intervenuti in corso Arnaldo Lucci per una segnalazione di persona molesta in un esercizio commerciale. I poliziotti, giunti sul posto, hanno notato un uomo che stava aggredendo una persona e, non senza difficoltà, lo hanno bloccato.

Gli operatori hanno accertato che, poco prima, l’aggressore aveva preso una bottiglia di vino da uno scaffale ma, vistosi scoperto, l’aveva riconsegnata al commerciante per poi aggredirlo con calci e pugni minacciandolo di ridargliela.

Un 32enne ucraino, irregolare nel territorio nazionale, è stato arrestato per rapina impropria e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci e pugni in un negozio per una bottiglia di vino

NapoliToday è in caricamento