Picchiava da anni con calci e pugni la convivente

Storia agghiacciante di violenze e soprusi perpetrati ai danni di una trentenne da parte dell'uomo che è stato arrestato con l'accusa di atti persecutori, tentato omicidio e lesioni personali permanenti

Violenza

Colpiva la convivente con calci, pugni e minacce da anni, ma l'incubo è finalmente finito ora con l'arresto del suo ex, accusato di atti persecutori, tentato omicidio e lesioni personali permanenti.

La trentenne aveva iniziato la relazione con l'uomo due anni fa andando a vivere con lui in un appartamento di Viale Colli Aminei lo scorso mese di aprile. Gia' dopo pochi giorni erano cominciate le prime avvisaglie del carattere violento dell'uomo, il quale, a seguito di una banale lite, aveva costretto la ragazza a chiudersi a chiave nella camera da letto per sfuggire alla sua violenza; solo l'intervento di una volante chiamata dalla donna lo aveva fatto desistere dai suoi propositi. A seguito dell'episodio, la ragazza era tornata a casa dei genitori, ma poi si era fatta convincere a tornare insieme.

A giugno però l'ennesima lite avvenuta sul pianerottolo, l'uomo l'aveva aggredita, prima con forti schiaffi e poi con una raffica di cazzotti alla testa fino a farla cadere a terra; una volta a terra, l'aveva continuata a colpire con calci e pugni, per poi scappare e tornare a vivere con i suoi genitori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei primi di agosto - mentre nel frattempo l'uomo continuava ad inviare sms, e-mail e a telefonare -, la donna si e' sentita male e si e' recata in ospedale dove i sanitari le hanno riscontrato una pregressa frattura ad una costola, un trauma al polmone e una lesione da trauma al rene, procuratele dalle botte dell'uomo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento