Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca Caivano

Non c'è pace a Caivano, è sfida allo Stato: spari anche in pieno giorno

Dopo i 19 colpi d'arma da fuoco della scorsa notte, nuovo raid poche ore fa

Spari in pieno giorno, alle 11:30 di questa mattina, in Via Pio IX a Caivano. Ignoti hanno esploso diversi colpi d’arma da fuoco contro un’auto parcheggiata in strada. Non ci sono feriti. Indagini in corso a cura dei carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna e della compagnia di Caivano

Il parroco di Caivano: "In sella alle loro moto, sono arrivati ancora una volta"

Nella notte invece erano stati esplosi 19 colpi di arma da fuoco in viale delle Margherite nel Parco Verde di Caivano. Tra i testimoni della stesa anche Don Maurizio Patriciello in prima linea da tempo nella lotta alla criminalità nel quartiere: "La domenica volge a termine. Manca poco più di un’ora alla mezzanotte. Per la gente della mia parrocchia non c’è pace. In sella alle loro moto, sono arrivati ancora una volta. Volti coperti. Armi pesanti in mano. Sfrecciano per i viali sparando all’ impazzata. È il terrore. Le ”stese” fanno paura. Può morire chiunque. Signore, aiutaci. E voi tutti che avete criticato le forze dell’ordine e l’intervento del governo, vergognatevi. E, se avete il coraggio, venite voi ad abitare con i vostri figli al “Parco Verde” in Caivano. Forza, fratelli e sorelle onesti del Parco Verde. Coraggio. Il Signore non ci abbandona. Padre Maurizio Patriciello".

Volante fissa nel Parco Verde

Già da oggi saranno in potenziamento dell’organico al fine di contrastare e prevenire, in maniera sempre più efficace e performante, il verificarsi di ulteriori fenomeni criminosi garantendo, altresì, un presidio fisso con una volante che sarà presente h24 all’interno del “Parco Verde” di Caivano.

Ministro Valditara: "Torno a Caivano"

Il ministro dell’Istruzione e del Merito Valditara ha annunciato di voler tornare a Caivano: "Il 18 ottobre sarò nuovamente a Caivano portando alcune misure concrete che stiamo già iniziando ad adottare. Proseguiremo con sempre più determinazione per dare ai giovani un futuro di crescita personale, di maggiori opportunità lavorative e di libertà da ogni condizionamento delinquenziale. Lo Stato non si piega a minacce di alcun tipo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non c'è pace a Caivano, è sfida allo Stato: spari anche in pieno giorno
NapoliToday è in caricamento