Cronaca

Caffè sospeso, la tradizione napoletana sbarca anche in Inghilterra

Pagando una sterlina extra, i clienti della caffetteria potranno offrire un caffè a due senzatetto e aiutare concretamente la comunità. A seguire la scia, Barcellona e la catena Starbucks

Caffè

Il caffè sospeso, vecchia tradizione partenopea di lasciare un caffè pagato al bar per un cliente sconosciuto, sbarca anche in Inghilterra e in particolare nella cittadina di Chichester, grazie ad Aida e a John Stephens, che nella loro caffetteria hanno deciso di recepire tale usanza.

L’iniziativa, che sta riprendendo piede a Napoli dopo anni di obsolescenza, sta riscuotendo un ottimo successo ed è stata oggetto di grande attenzione dai maggiori quotidiani inglesi che ricordano come questa tradizione abbia avuto origine nei caffè napoletani per aiutare i meno abbienti.

Pagando una sterlina extra, i clienti della caffetteria potranno offrire un caffè a due senzatetto e aiutare concretamente la comunità.

La diffusione del caffè sospeso si sta diffondendo non solo Oltremanica, ma ad esempio è stata introdotta da Starbucks in alcuni bar della catena e in Spagna, più precisamente a Barcellona con i "Cafes pendientes"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caffè sospeso, la tradizione napoletana sbarca anche in Inghilterra

NapoliToday è in caricamento