rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Cade dal ponte per scattarsi un selfie: le sue condizioni restano gravi

Indagini in corso per ricostruire la dinamica esatta dei fatti

Restano gravi le condizioni del giovane di Napoli che, tra sabato e domenica scorsi, è caduto dal Ponte Garibaldi a Roma, dopo cercava di scattarsi un selfie con gli amici. Il giovane è ricoverato nel reparto di rianimazione in prognosi riservata all'ospedale San Camillo di Roma. Come fa sapere l'ospedale, in una nota, le sue condizioni sono "complesse ma stabili".

Dal nosocomio romano fanno sapere che il ragazzo, costantemente sotto osservazione, “presenta un quadro clinico di politrauma dovuto all’impatto" e che "tutte le cure necessarie sono state prestate”.

Caduto per un selfie

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori il ragazzo sarabbe precipitato dal ponte verso le 20:30, mentre si stava scattando una foto con alcuni amici. Il giovane potrebbe essersi, così, sporto troppo dal parapetto ed aver perso l’equilibrio.Tale versione sarebbe stata confermata anche dai tre amici che erano con lui e che sono stati ascoltati singolarmente dopo il fatto. 

I quattro giovani, arrivati da Napoli per una visita alla capitale, avevano appena consumato un aperitivo quando, nel recarsi al ristorante dove avrebbero dovuto cenare, si sarebbero fermati per alcune foto. Uno di loro è salito sul muretto cercando l'angolazione migliore, ma forse uno slancio troppo ampio gli ha fatto perdere l'equlibrio.

Un volo di circa venti metri prima dell'impatto con il suolo. Immediati i soccorsi, allertati dagli altri tre amici. Le sue condizioni sono apparse subito gravi e il trasporto in ospedale è stato immediato. Sui fatti indaga la Polizia che sta vagliando anche le immagini delle telecamere in zona. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade dal ponte per scattarsi un selfie: le sue condizioni restano gravi

NapoliToday è in caricamento