Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Rischio caduta razzo cinese: le traiettorie possibili passano a 2

Nuovo aggiornamento della Protezione Civile

Sulla base degli ultimi dati forniti dalla Agenzia Spaziale Italiana (ASI) durante il nuovo incontro del tavolo tecnico presieduto dal Capo Dipartimento Fabrizio Curcio, si è ulteriormente ridotta la finestra temporale relativa al rientro sulla Terra del lanciatore spaziale cinese “Lunga marcia 5B”, e questo consente di escludere la prima delle tre traiettorie inizialmente individuate.

Scendono quindi a due le traiettorie che potrebbero interessare alcuni settori di nove regioni centro-meridionali italiane - compresa la Campania - nell’arco temporale compreso tra le 2:00 di questa notte e le 07:00 del mattino ora italiana. Il tavolo tecnico continuerà a seguire l’evolversi della situazione in tempo reale. La probabilità che uno o più frammenti possano cadere sul nostro territorio rimane estremamente bassa.

La Campania con altre nove regioni italiane è a rischio impatto, ma tale possibilità appare comunque remota. La Protezione Civile della Regione a scopo precauzionale ha diramato nel tardo pomeriggio una nota sui rischi dando preziosi consigli su come comportarsi in casi nefasti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rischio caduta razzo cinese: le traiettorie possibili passano a 2

NapoliToday è in caricamento