Cronaca Via Casacelle

Giugliano, cadavere in avanzato stato di decomposizione in un terreno

A scoprirlo un contadino che si era recato nel suo podere per dare inizio alle operazioni di aratura. Sul posto sono intervenute alcune squadre della Polizia e i tecnici della scientifica

Polizia

Il cadavere di una persona, in avanzato stato di decomposizione, è stato trovato nelle scorse ore da un contadino nel suo appezzamento di terreno di via Casacelle, a Giugliano in Campania. L'uomo si era recato nel suo podere per dare inizio alle operazioni di aratura. Sul posto sono intervenute alcune squadre della Polizia e i tecnici della scientifica.

Il terreno si trova a ridosso dell'asse viario di supporto che collega Giugliano a Villa Literno. Il corpo era in uno dei canali di scolo che ci sono tra la strada e il campo. Il contadino ha riferito alla polizia che non si recava in quella zona da circa due mesi.


Dai vestiti che aveva addosso è verosimile che si possa trattare di una persona indigente. Il terreno confina anche con un campo rom. Si esclude che si tratti di qualcuno del luogo, anche perché non risultano denunce di persone scomparse nella zona. Uno dei particolari che potrebbe far risalire gli investigatori all'identità del cadavere è la protesi dentaria. (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giugliano, cadavere in avanzato stato di decomposizione in un terreno

NapoliToday è in caricamento