Macabra scoperta tra Napoli e Salerno, cadavere di una giovane donna in un pozzo

La scoperta al confine tra Poggiomarino e San Valentino Torio. Sul corpo ferite riconducibili a un accoltellamento. Dovrebbe trattarsi del corpo di una 31enne scomparsa da luglio

(foto di repertorio)

Un cadavere è stato ritrovato, alle prime luci dell’alba, in una zona periferica al confine tra San Valentino Torio (Salerno) e Poggiomarino, provincia di Napoli. Si tratterebbe di una donna. Il cadavere – come riferito anche da SalernoToday – è stato ritrovato all’interno di un pozzo, con ferite riconducibili a un accoltellamento. L’ipotesi seguita dagli investigatori al momento è quella dell’omicidio. Sul posto ci sono carabinieri della stazione di San Valentino Torio e i militari della Sezione Scientifica del Nucleo Operativo e Radiomobile di Nocera Inferiore. Alcuni sospetti sarebbero già stati fermati.

I dettagli su SalernoToday

Aggiornamento: Dovrebbe trattarsi del corpo di Luana Rainone, 31enne residente proprio a San Valentino Torio, originaria di Sarno. La scomparsa della donna risale al 23 luglio scorso, denunciata dal marito. Seguiranno eventuali aggiornamenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, quali sono i sintomi spia e cosa tenere in casa: risponde il medico di base

  • Tutto sulla dieta che ha restituito a Fiorello la sua forma smagliante

  • Fuga d'amore a Dubai per Tony e Tina Colombo: le foto bollenti

  • Cade dal balcone di casa: 40enne trasportata in gravi condizioni in ospedale

  • Paura a Scampia, esplosione in un appartamento: fiamme devastano abitazione

  • Il Tar boccia il ricorso contro l'ordinanza regionale: le scuole restano chiuse

Torna su
NapoliToday è in caricamento