Suicidio o malore? Mistero sulle cause della morte del 47enne trovato cadavere nel porto

Nessuna ipotesi esclusa. L'uomo è stato trovato nel porto di Torre Annunziata ieri mattina. Si era allontanato alle 6 circa da casa senza spiegazioni

(foto di repertorio)

Emergono nuovi dettagli sul misterioso ritrovamento di cadavere avvenuto ieri nel porto di Torre Annunziata, all'altezza del molo Crocelle. L'uomo, un 47enne del luogo, identificato in serata, dopo essere stato trasportato all'obitorio dell'ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia. 

L'ipotesi più accreditata, al momento, resterebbe quella del gesto estremo. Gli investigatori, comunque, non escludono altre piste anche perché l'uomo sarebbe molto devoto e senza particolari problemi familiari o economici (almeno secondo le prime ricostruzioni). Si attendono comunque i risultati dell'autopsia che chiarirà le cause del decesso. 

L'uomo si era allontanato dall'abitazione molto presto, alle 6 circa, senza specificare il motivo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Tutto sulla dieta che ha restituito a Fiorello la sua forma smagliante

  • Fuga d'amore a Dubai per Tony e Tina Colombo: le foto bollenti

  • Covid-19 e polmonite interstiziale, quando l’infezione colpisce i polmoni: l’intervista allo pneumologo

  • Paura a Scampia, esplosione in un appartamento: fiamme devastano abitazione

  • Il Tar boccia il ricorso contro l'ordinanza regionale: le scuole restano chiuse

Torna su
NapoliToday è in caricamento