Macabra scoperta nel napoletano: trovato cadavere in decomposizione in un casolare

Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato di Polizia di Stato di Pozzuoli

E' stato ritrovato nella tarda serata di domenica sul territorio di Pozzuoli, in un casolare abbandonato nella zona di Cigliano, il cadavere in avanzato stato di decomposizione di un uomo.

Si tratta di un 83enne del posto, che viveva in un rudere poco distante dal luogo del ritrovamento.

Sul posto, a seguito di una segnalazione, sono intervenuti gli agenti del commissariato di Polizia di Stato di Pozzuoli, che indagano sull'accaduto. A pochi metri di distanza dal corpo, c'era la testa. Ignote al momento le cause del decesso. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il pm ha disposto il sequestro della salma. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva la nuova ordinanza regionale: coprifuoco e divieto di mobilità fra province

  • E' lockdown, De Luca: "Chiudo tutto già ora in Campania. Siamo a un passo dalla tragedia"

  • In duemila protestano sotto la sede della Regione e violano il coprifuoco: scontri con le forze dell'ordine

  • Protesta Whirlpool, operai bloccano l'imbocco dell'A3: auto incolonnate

  • Nuova ordinanza di De Luca: confermato il coprifuoco e stop all'asporto

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy e KN95: ecco dove acquistarle scontate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento