Cacciati dalla pizzeria, tornano e sparano al titolare

Il fatto è accaduto la scorsa notte in un locale di Largo S. Giovanni Maggiore. I ragazzi erano stati allontanato perché creavano problemi, tornati, hanno ferito il proprietario ad una gamba

La scorsa notte, un gruppo di ragazzi che stava creando problemi è stato allontanato dalla pizzeria in cui erano, in Largo San Giovanni Maggiore. Poco dopo il gruppo è ritornato ed ha iniziato una lite. Il titolare del locale è rimasto ferito alla gamba da un colpo di arma da fuoco.

Secondo quanto riferito dall'uomo, la banda era composta da circa quattro-cinque persone. Una sorta di 'punizione', dunque; questa la prima ipotesi, anche in virtù delle armi trovate sul posto dalla polizia dopo il ferimento. Vale a dire una pistola calibro 7,65, tre bossoli ma anche un manganello, due coltelli da cucina e un coltello multiuso. Per il titolare della pizzeria, ricoverato all'ospedale Loreto Mare per la frattura del femore causato dal proiettile, quaranta giorni di prognosi.
(ANSA)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Incinta, scopre di avere il Coronavirus in ospedale a Nola prima del parto

  • Tenta una violenza sessuale in piena piazza Garibaldi: denunciato

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Tarro: "Ci sarà ancora qualche caso di Covid, ma non tornerà nessuna epidemia in autunno"

Torna su
NapoliToday è in caricamento