Distrutto bus con a bordo tifosi del Genk: "Tifosi? No bestie"

La denuncia del Presidente Eav De Gregorio: "Pazzesco quello che è accaduto"

Il bus Eav distrutto (foto De Gregorio)

Un bus dell'Eav, con a bordo alcuni tifosi del Genk, è stato distrutto preso di mira da alcuni teppisti ieri. A denunciare l'episodio è il presidente dell'Ente Autonomo Volturno Umberto De Gregorio.

"Tifosi? No, bestie. Quello che è accaduto ieri al pullman dell’EAV è pazzesco. Alcuni delinquenti hanno spaccato tutto. Ecco come è ridotto il nostro bus che portava i tifosi della squadra avversaria allo stadio. Ho appena sentito il nostro autista Mario, il quale per fortuna non si è fatto nulla di grave. Solo un grande spavento. Ma è sport questo? Cosa a che vedere lo sport con la la violenza?", scrive De Gregorio sui social.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

Torna su
NapoliToday è in caricamento