rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Cronaca Agerola

Autobus turistico precipita: morto un giovane napoletano

A perdere la vita è l'autista del mezzo

Tragedia sulla strada provinciale tra Ravello e Castiglione, in Costiera Amalfitana dove un bus turistico, intorno alle 12 di oggi, è precipitato dopo aver sfondato il muro di recinzione, in prossimità di una curva.

Il mezzo, dopo un volo di circa 40 metri, è finito contro un'abitazione. A bordo non c'erano passeggeri, ma solo l'autista che purtroppo è morto per le ferite riportate.

La vittima, Nicola Fusco, aveva 28 anni ed era di Agerola. Il giovane sarebbe il figlio del titolare della ditta di trasporti al quale il bus appartiene. Indagini in corso da parte dei Carabinieri - intervenuti anche con un elicottero - per stabilire l'esatta dinamica dei fatti.

VIDEO

"Tragedia che spezza una giovane vita"

"Esprimo tutto il cordoglio della Città di Ravello alla famiglia Fusco, un nome conosciuto ed apprezzato di operatori del settore del trasporto turistico, che da sempre forniscono i loro servizi, con professionalità e disponibilità. Una tragedia che spezza una giovane vita, e che colpisce al cuore la comunità di Agerola, unitamente alla nostra, e a quella dell'intera costa d'Amalfi". Così il sindaco di Ravello, Paolo Vuilleumier, sull'incidente avvenuto questa mattina lungo la strada provinciale 75.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autobus turistico precipita: morto un giovane napoletano

NapoliToday è in caricamento