Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Bus Anm, la situazione critica si risolverà "solo a inizio marzo"

L'assessore Donati: "Arriveranno 120 milioni di euro con cui si potranno garantire i pagamenti ai fornitori e gli stipendi ai dipendenti". La situazione di difficoltà deriva dal taglio delle risorse

Bus

La situazione di criticità economica di Anm si potrà risolvere solo a inizio marzo quando al Comune di Napoli arriveranno le risorse del fondo di anticipazione derivanti dall'adesione al Salva Comuni. A dettare i tempi, l'assessore alla Mobilità Anna Donati intervenuta in commissione Mobilità.

Secondo quanto riferito, alle aziende di trasporto Anm e Metronapoli andranno 120 milioni di euro con cui si potranno "mettere in sicurezza, garantire i pagamenti ai fornitori e gli stipendi ai dipendenti".


La situazione di difficoltà del trasporto pubblico locale cittadino, come spiegato dall'assessore, deriva dal taglio delle risorse. Dai dati riferiti, risulta che il Governo, dal 2010 al 2012, ha effettuato tagli del 27 per cento che è gravato, in particolare, sul trasporto su gomma del 40 per cento. In particolare, l'Anm ha subito un taglio di risorse derivanti dal Fondo nazionale passato da 70 milioni di euro del 2009, a 42 milioni del 2012 e per il 2013, ha detto Donati, "sono previsti altri tagli. Il Comune, invece, - ha aggiunto l'assessore - nonostante le difficoltà di cassa, ha incrementato le risorse per il trasporto, passando dai 52 milioni del 2009 ai 56 del 2012". (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bus Anm, la situazione critica si risolverà "solo a inizio marzo"

NapoliToday è in caricamento