menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bud Spencer su un murales: l'omaggio dei napoletani

In via Ferrante Imparato, l'opera di RaffoArt che ricorda la famosa frase in cui l'attore sottolineava di essere napoletano e non italiano

“Cominciano i primi omaggi a Bud Spencer, un grande napoletano prima che un grande attore e uno sportivo di successo. Nel corso della notte, in via Ferrante Imparato, è spuntato un murales di RaffoArt che ricorda la famosa frase in cui sottolineava di essere napoletano e non italiano”. Lo hanno detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e Gianni Simioli de La radiazza.

“Bud Spencer va ad allungare, purtroppo, la lista di quei napoletani che ci hanno lasciato dopo aver portato orgogliosamente la napoletanità in giro per l’Italia e per il Mondo” hanno aggiunto Borrelli e Simioli per i quali “anche a lui i napoletani riserveranno tanti ricordi e l’immortalità dei grandi come è capitato con i De Filippo, Totò, Troisi, Pino Daniele e tanti altri napoletani che, con la loro cultura, hanno reso ancor più grande la storia della nostra città”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento