menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Bruce Springsteen

Bruce Springsteen

Springsteen a Napoli, Claudio de Magistris: "Continueremo con i grandi eventi"

Il consulente e fratello del sindaco: "Prevediamo almeno 40mila presenze, un turismo giovane che programma la sua permanenza in città. Dispiace che a Napoli prevalga sempre e soltanto la polemica"

Bruce Springsteen a Napoli il 30 maggio 2013. Una grande soddisfazione per Claudio de Magistris, consulente per i grandi eventi del sindaco di Napoli, Luigi, suo fratello. E in una lunga intervista a Paolo Cuozzo del Corriere del Mezzogiorno spiega: "Abbiamo fatto rete con le persone giuste, con la Barley Arts di Milano, che ha promosso l'evento, e la VerAgency, promoter regionale. Ecco: sono loro gli organizzatori. Diciamo che io ho messo in contatto le persone giuste e Napoli avrà Springsteen".

Previsioni più che rosee. "Almeno 40mila presenze, si tratta di un turismo giovane che programma la sua permanenza in città. Eventi che si aggiungo ad eventi e che stanno cambiando la cosiddetta foto opportunity della città. Basta cliccare sul web per vedere, dopo la Coppa America, la Coppa Davis, i concerti, il Beach volley sul Lungomare, che foto di Napoli compaiono. Prima si vedeva la spazzatura, non dimentichiamolo. E poi il turismo: altrove fanno meno dieci per cento, a Napoli più due".


Il futuro? "Continueremo con questa politica senza se e senza ma. Eventi che saranno seguiti in tutto il mondo. Per questo dispiace che a Napoli prevalga sempre e soltanto la polemica mentre vedo che c'è grande entusiasmo per la notizia del concerto di Springsteen".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento