menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Partita tra Giovanissimi a Melito, la mamma di un calciatore picchia l'arbitro donna

L'arbitro, una donna di 20 anni, viene accusata per presunti errori commessi. La madre del calciatore passa dagli insulti agli schiaffi. Intervengono i Carabinieri

Allo stadio di via delle Palme a Melito si giocava, domenica scorsa, Boys Melito contro Sporting Atellana, campionato regionale Giovanissimi. Al termine della partita la madre di un giovane calciatore entra in contatto con l'arbitro, una donna ventenne. La rimprovera per non aver arbitrato bene. Dalle parole si passa agli schiaffi, in pochi secondi.


L'arbitro cade a terra, arrivano altri spettatori (molti genitori) presenti al campo per sedare la furia. Intervengono anche i Carabinieri. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento