Cronaca Tangenziale di Napoli

Gioco choc sulla Tangenziale: bottiglie accumulate per lanciarle su auto e pedoni

La denuncia, corredata da un dossier fotografico, è di Francesco Emilio Borrelli dei Verdi e di Gianni Simioli, conduttore de La radiazza

Foto Borrelli/Simioli

Accumulano bottiglie di vetro sul ponte della Tangenziale per lanciarle su auto e pedoni. È l'assurdo gioco che i Verdi hanno denunciato attraverso un dossier fotografico.

"C’è un nuovo folle gioco che prevede l’accumulo di bottiglie di vetro, negli spazi tra il guard rail e la rete di protezione del ponte della Tangenziale all’altezza del corso Malta, per poi gettarle di sotto probabilmente nel tentativo di colpire le auto o i pedoni di passaggio”: a lanciare “l’allarme per un 'gioco' che potrebbe provocare una tragedia se non si interviene per fermare i protagonisti” sono il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e Gianni Simioli de La radiazza.

I due si sono recati personalmente per verificare la presenza delle bottiglie, questo dopo le denunce di alcuni cittadini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gioco choc sulla Tangenziale: bottiglie accumulate per lanciarle su auto e pedoni

NapoliToday è in caricamento