rotate-mobile
Cronaca Avvocata / Vico Mattonelle

Nascondeva in casa le pericolosissime "cipolle di Capodanno"

Un  pregiudicato di 33 anni è stato arrestato dagli agenti per detenzione illegale di esplosivi

La Polizia di Stato, in Vico Mattonelle, ha arrestato un uomo perché responsabile del reato di detenzione illegale di esplosivi. Incurante della pericolosità e dell’incolumità sia sua che dei vicini, aveva nascosto, all’interno dell’unica stanza di cui è composto l’appartamento in cui vive, una scatola in cartone contenenti 28 ordigni artigianali, conosciuti come le micidiali “cipolle”.

Un  pregiudicato di 33 anni è stato arrestato dagli agenti della sezione “Volanti” dell’U.P.G., a seguito di perquisizione domiciliare. L’uomo, già noto per tale reato, in quanto arrestato il 30 dicembre di due anni fa, è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari, in attesa d’esser giudicato con rito per direttissima. I poliziotti hanno anche rinvenuto un’altra scatola contenente artifizi pirotecnici legali, motivo per il quale l'uomo è stato denunciato, in stato di libertà, per il reato di commercio abusivo di materiale esplodente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nascondeva in casa le pericolosissime "cipolle di Capodanno"

NapoliToday è in caricamento