Cronaca

Botti di Capodanno, esplode petardo: 14enne in gravi condizioni

Il ragazzino rom ha labbro e mano destra maciullati e l'occhio potrebbe aver subito danni irreparabili

Un 14enne rom di Scampia è stato ferito da un petardo di Capodanno che gli è esploso tra le mani. Le ferite riportate sono molto gravi: il labbro e la mano destra del ragazzino sono rimasti maciullati e l'occhio potrebbe aver subito danni irreparabili.

Il 14enne è stato soccorso dal 118 e trasportato al pronto soccorso del Cardarelli, per essere poi trasferito in chirurgia. Le lesioni subite sono gravi e il 14enne è in pericolo di vita.

Secondo quanto trapela il giovane avrebbe trovato un petardo inesploso a Secondigliano, recuperandolo con l'obiettivo di farlo esplodere.

E' di 35 feriti il bilancio del Capodanno 2018 a Napoli. Dato drammatico ma comunque in netto calo rispetto allo scorso anno, quando i feriti furono 46. Nel dettaglio, a Napoli sono state 22 le persone ferite, 13 invece in provincia. Il più piccolo ha 8 anni: è ferito alla mano destra per lo scoppio di un petardo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botti di Capodanno, esplode petardo: 14enne in gravi condizioni

NapoliToday è in caricamento