menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Borrelli: "Video di mia madre in scooter contromano. Pagherà come tutti gli altri"

"Voglio ringraziare Tony Colombo, perché mi ha dato modo ancora una volta di dimostrare che la mia battaglia non è astratta o di puro principio, ma è una battaglia che non fa sconti a nessuno, nemmeno a mia madre", spiega il consigliere Regionale

Polemiche dopo il video diffuso da Tony Colombo su Instagram e ripreso da Giancarlo Tommasone su Stylo24, nel quale viene immortalata la madre di Francesco Emilio Borrelli mentre percorre via Solitaria in scooter contromano.

Il consigliere Regionale ha così risposto su Facebook a chi gli chiedeva spiegazioni al riguardo: "Sta girando un video che riprende mia madre mentre fa un piccolo tratto di strada in controsenso sul suo motorino. Qualcuno, nello specifico Tony Colombo, ha pensato bene di usarlo contro di me, come se questa cosa fosse una diminutio per le battaglie sulla legalità e contro i cialtroni che ogni giorno porto avanti sul territorio. Su una cosa voglio essere chiaro: il concetto di legalità in cui credo è un concetto che vale sempre e comunque, a prescindere dalle persone coinvolte. Non è un concetto che cambia se la persona in questione è un mio parente o uno sconosciuto. Detto in altri termini: mia madre ha sbagliato e deve pagare, così come qualsiasi altro cittadino. Senza se e senza ma. Quindi voglio ringraziare Tony Colombo, perché mi ha dato modo ancora una volta di dimostrare che la mia battaglia non è astratta o di puro principio, ma è una battaglia che non fa sconti a nessuno, nemmeno a mia madre. La Napoli delle persone perbene è una Napoli in cui dobbiamo combattere anche il più piccolo gesto che infrange le regole e la legge, fossero pure 5 metri fatti contromano. E voglio anche congratularmi con lui (Tony Colombo) perché vedo che ha iniziato ad interessarsi del rispetto delle regole e della legalità. Benvenuto fra noi! Un ultimo pensiero: non abbiamo nulla da nascondere. Nè io nè la mia famiglia. Ma confesso che trovo un po’ inquietante il pensiero che a seguito delle battaglie che porto avanti ogni giorno qualcuno posso pedinare me o i miei cari. Sono sicuro che si tratti solo di un retropensiero… In ogni caso, la battaglia va avanti!".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione giovedì 21 gennaio 2021

social

Lotto, estrazione martedì 19 gennaio 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento