La verità su Bono Vox a Napoli, il sosia: “Mi capita spesso, nessun accordo col gioielliere”

Parla Roberto Minini, il fotografo al centro di una polemica per delle foto pubblicate da un gioielliere su Facebook

Delle foto postate su Facebook hanno alzato un polverone alimentando la speranza dei fan di una rockstar di vederlo dal vivo a Napoli. È quello di cui si è trovato protagonista, suo malgrado, Roberto Minini, di professione fotografo, ma con una impressionante somiglianza con il frontman degli U2, Bono Vox. Sabato 20 sono state pubblicate delle foto sul profilo di una gioielleria napoletana con le quali veniva annunciata la presenza della star. In realtà in quegli scatti c'era Minini che era lì per degli acquisti con la famiglia.

“È una cosa che mi capita molto spesso. Ormai la considero normale. Le persone tutti i giorni mi fermano per strada e mi chiedono una foto oppure me ne fanno di nascosto. Scherziamo su questa cosa e io mi presto, logicamente chiarendo di non essere l'“originale”. Mi è successo lo stesso anche in gioielleria e ho fatto le foto senza che vi fosse alcuno accordo con il commerciante”. A far scatenare gli utenti sui social è stato, infatti, quello che hanno definito un tentativo di farsi pubblicità della gioielleria sfruttando un sosia di un artista internazionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Io non conosco il gioielliere e non c'è stato nulla di organizzato. Ho solo scattato delle foto come faccio sempre senza secondi fini” ribadisce il fotografo, sorpreso dal clamore che ha avuto la notizia. “Io stesso sono un fan di Bono e a chi mi chiede se sia vero che è stato a Napoli dico subito che non è vero smentendo la notizia e confermando di essere io nelle foto proprio perché non voglio alimentare nessuna falsa speranza né avere un ritorno sulla cosa. È solo una somiglianza che ho con un grande artista di cui vado fiero. Non nascondo d'essere stato contattato per comparse a eventi e, sinceramente, visto il riscontro quotidiano con i fan di Bono Vox, sto valutando l'idea di iniziare a prestarmi in qualità di sosia” ha concluso Minini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Vruoccole e tagliatelle: il segreto della ricetta napoletana

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento