menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bombe molotov contro la sede della Municipalità di Piscinola, il Presidente Paipais: "Non ci fermeremo"

Una bomba molotov è stata lanciata nella notte verso la porta del palazzo dell'ottava municipalità. Indagano i Carabinieri. Paipais: "Potevamo avere danni maggiori, ma questo episodio non ci intimorisce. Continueremo a lavorare a testa alta"

"Non siamo intimoriti ma di certo non dobbiamo trascurare questi segnali", così il Presidente dell'ottava Municipalità (Piscinola, Marianella, Chiaiano, Scampia), Apostolos Paipais, risponde agli ignoti che questa notte hanno lanciato una bomba molotov contro la sede della municipalità, a Piscinola. La notizia è stata resa nota proprio dal Presidente Paipais, eletto a giugno e subentrato all'avvocato Angelo Pisani. "Quest'atto vuole colpire le Istituzioni tutte, colpisce tutti noi perchè questa sede è la casa dei cittadini. Potevamo avere danni molto ingenti", ha spiegato Paipais, che ha anche ringraziato i Carabinieri intervenuti sul posto e che stanno procedendo con le indagini nell'intento di identificare i colpevoli. "Non dobbiamo sottovalutare questi segnali ma dobbiamo reagire continuando a lavorare con tutte le energie per rendere quest'area, l'intera municipalità, un baluardo di legalità per dare sicurezza ai cittadini. Il nostro territorio non può essere aggredito in questo modo", ha concluso Apostolos Paipais. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento