menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Porto Napoli

Porto Napoli

Porto, fatti brillare due ordigni bellici della II Guerra Mondiale

La ricognizione dei palombari della Marina Militare hanno consentito di individuare tre proiettili di grosso calibro e una bomba da mortaio per complessivi 80 chilogrammi di materiale esplodente

Ordigni bellici risalenti alla Seconda Guerra Mondiale sono stati scoperti nei giorni scorsi nel porto di Napoli da una delle ditte impegnate impegnate in rilievi sul fondale propedeutici al dragaggio.

Sono stati recuperati e fatti brillare da un team specializzato della Marina Militare. Le segnalazioni riguardavano tre differenti punti del porto partenopeo ed in particolare il molo Angioino, dove attraccano le grandi navi da crociera.

La ricognizione dei palombari della Marina Militare hanno consentito di individuare tre proiettili di grosso calibro e una bomba da mortaio per complessivi 80 chilogrammi di materiale esplodente. Il tratto di mare è stato inibito alla navigazione per tutta la giornata per motivi di sicurezza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento