Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bomba contro Gino Sorbillo: "Avvertimento a tutto il quartiere, ma io vado avanti"/VIDEO

 

"Non lo so quale messaggio vogliono lanciare con questa bomba, ma io sono pronto a ricominciare". Gino Sorbillo è stato svegliato nel cuore della notte. Un boato ha squarciato il silenzio dei Decumani di Napoli. Una bomba è esplosa davanti alla più nota pizzeria del centro storico. Tanta paura, ma nessun ferito, nemmeno l'unico dipendente che era all'interno del locale.

La pizzeria era chiusa da alcuni giorni per lavori ed era, quindi, deserta. I danni riguardano soprattutto l'esterno. L'esplosione è stata abbastanza forte da colpire anche alcuni negozi vicini. Sul posto polizia e vigili del fuoco. Sono state acquisite le immagini dal sistema di videosorveglianza: "Si vede una persona avvicinarsi alla pizzeria lentamente, posare la bomba davanti all'ingresso e poi scappare - spiega Sorbillo - E' un attacco a me, ma forse a tutta la Napoli che lavora e vuole la legalità". 

Già cinque anni fa il pizzaiuolo aveva subito un attacco simile. Quella volta ci fu un incendio. "Sono orgoglioso di essere di questo quartiere, ho sempre dato una mano, appoggiato tutte le iniziative di beneficenza. Credo che un commerciante debba essere anche questo e non guardare solo alla propria attività. Non mi piangerò addosso, sono fiducioso che si possa ricominciare".

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento