rotate-mobile
Cronaca Afragola

Bomba ad Afragola: la verità dalle immagini della videosorveglianza

I carabinieri sono riusciti a risalire al presunto responsabile. In manette un uomo

Questa mattina i carabinieri di Afragola hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Napoli su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia della procura partenopea nei confronti di Ciro Esposito, gravemente indiziato di un attentato dinamitardo ai danni di un esercizio commerciale di Afragola.

Le telecamere di sorveglianza 

I magistrati antimafia ritengono che il reato sia aggravato dal metodo mafioso. Fondamentali per la ricostruzione dei fatti si sono rivelate le acquisizioni delle immagini dei sistemi di videosorveglianza dei circuiti cittadini e degli esercizi commerciali. Così gli investigatori sono riusciti a risalire all'autore dell'attentato, uno dei tanti che si sono susseguiti sul territorio cittadino mettendo in allarme le forze dell'ordine. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bomba ad Afragola: la verità dalle immagini della videosorveglianza

NapoliToday è in caricamento