Scampia, fermato un 34enne con una bomba in auto

Secondo gli investigatori la bomba - se fatta esplodere – avrebbe potuto distruggere un’autovettura

Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Napoli hanno arrestato un 34enne napoletano, già noto alle forze dell'ordine, per detenzione di esplosivo.

Individuato e controllato in Via Labriola, l'uomo nascondeva nell’abitacolo della sua vettura un ordigno artigianale contenente 2 chili e mezzo circa di esplosivo

Secondo gli investigatori la bomba - se fatta esplodere – avrebbe potuto distruggere un’autovettura.

Sequestrata e neutralizzata dai Carabinieri del Nucleo Artificieri di Napoli, sarà sottoposta ad accertamenti che possano collegare le sue caratteristiche costruttive ad eventuali fatti di sangue o azioni intimidatorie. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 34enne è ora in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio al Castello delle Cerimonie in tv? Arriva il chiarimento

  • Lutto nel cuore di Napoli, muore a 30 anni l'attore O' gemello

  • Le statue di Palazzo Reale: la storia degli otto re del Pebiscito

  • Uomo investito mentre attraversa sulle strisce pedonali: la scena ripresa dalle telecamere (VIDEO)

  • I 5 migliori ristoranti di pesce di Pozzuoli

  • Quindicenne investita, la verità nella scatola nera dell'auto. Il 21enne: “Sono distrutto”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento