Bomba americana della seconda guerra mondiale fatta brillare nel napoletano

A trovarla un un subacqueo sportivo

Una bomba della seconda guerra mondiale è stata fatta brillare tra Torre del Greco ed Ercolano. Ad agire per la messa in sicurezza i palombari del Gruppo Operativo Subacquei della Marina Militare, distaccati presso il Nucleo Sminamento Difesa Antimezzi Insidiosi di Napoli.

A segnalare la sua presenza in mare a 35 metri di profondità un subacqueo sportivo alla Capitaneria di porto.

Gli artificieri subacquei anno localizzato l'ordigno (bomba d'aereo statunitense di tipo Gp dal peso di 490 chili, di cui 270 chili di esplosivo ad alto potenziale).

Le operazioni di bonifica hanno permesso di rimuovere dal fondo il pericoloso ordigno, rimorchiarlo, facendolo poi brillare in alto mare, preservando anche l'ecosistema marino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La Capitaneria di Porto di Torre del Greco ci ha appena informato che l'ordigno ritrovato in mare in zona Quattro Venti è stato fatto brillare pochi minuti fa dagli artificieri della Marina Militare. Per fortuna e grazie all'abilità degli operatori, non sono avvenute deflagrazioni tali da essere avvertite dalla popolazione. Grazie alla Capitaneria e alla Marina Militare", scrive su Facebook il sindaco di Ercolano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Coronavirus, De Luca: "Tra fine ottobre e novembre attesa la ripresa del contagio"

  • Elezioni Regionali Campania 2020: il fac-simile della scheda elettorale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento