menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carabinieri

Carabinieri

Portici, bomba carta davanti all'abitazione del figlio del boss

La deflagrazione in via Cardano ha provocato all'alba la caduta del cancello d'ingresso e danni ad alcuni infissi dello stabile. Giuseppe Vollaro è il figlio di Luigi, detto 'il califfo'

Una bomba carta è esplosa all'alba a Portici davanti all'abitazione di Giuseppe Vollaro, il figlio di Luigi detto 'il califfo', un tempo capo storico dell'omonimo clan attivo in città e oggi detenuto dopo essere stato condannato a due ergastoli.


La deflagrazione in in via Cardano ha provocato la caduta del cancello d'ingresso e danni ad alcuni infissi dello stabile. Sull'episodio indagano i carabinieri. Giuseppe Vollaro, 45 anni, attualmente è libero vigilato. (Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Attualità

Supplica alla Madonna di Pompei: il testo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

  • Media

    Amici, il napoletano Aka7even vola in finale

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento