menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto Ansa)

(foto Ansa)

Coronavirus, i dati in Campania divisi per province: 3 nuovi decessi

L'Unità di Crisi regionale ha diffuso il bollettino sui numeri del Coronavirus in Campania con il riparto per province

L'Unità di Crisi regionale ha diffuso il bollettino sui numeri del Coronavirus in Campania con il riparto per province. I dati sono aggiornati alle 23.59 di lunedì 4 maggio:

Totale positivi: 4.518

Totale tamponi: 93.068

Totale deceduti: 369 (3 in più rispetto all'ultimo bollettino)

Totale guariti: 1.619 (di cui 1590 totalmente guariti e 29 clinicamente guariti. Vengono considerati clinicamente guariti i pazienti che, dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione virologicamente documentata da SARS-CoV-2, diventano asintomatici per risoluzione della sintomatologia clinica presentata ma sono ancora in attesa dei due tamponi consecutivi che ne comprovano la completa guarigione).

Il riparto per province

Provincia di Napoli: 2.486 (di cui 938 Napoli città e 1548 Napoli provincia)

Provincia di Salerno: 662 

Provincia di Avellino: 469

Provincia di Caserta: 424

Provincia di Benevento: 186

Altri in fase di verifica Asl: 291

5 maggio ore 17-2

Il bollettino per la sola città di Napoli

Cinque nuovi casi di positività (per un totale di 938 dall'inizio della pandemia) ed due decessi in più (su 107 totali). Sono questi i numeri del Coronavirus a Napoli contenuti nel consueto bollettino giornaliero diffuso dal Comune sulla base dei dati dell'Asl Napoli 1 Centro, aggiornati alle ore 11,00 di martedì 5 maggio.

Cresce di 8 unità il numero dei guariti (307), mentre resta invariato quello dei clinicamente guariti (17). Scendono a 93 i ricoverati in ospedale (ieri erano 95), di cui 5 in terapia intensiva (6 fino a ieri).

431, invece, sono le persone in isolamento domiciliare, 161 quelle asintomatiche.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento