Cronaca Piazza Carlo III

Body Worlds, la mostra di Gunther von Hagens arriva a Napoli

Grande successo per la prima italiana, a Roma, dove è stata vista da 15mila persone. Esposizione a partire dal 12 aprile presso gli spazi in fase di restauro del Real Albergo dei Poveri

La locandina

Oltre 34 milioni di visitatori, in più di sessanta città del mondo. Dopo la prima italiana, a Roma, "Body Worlds" arriva anche a Napoli - come preannunciato a metà marzo - negli spazi in fase di restauro del Real Albergo dei Poveri, con il patrocinio del Comune di Napoli e della Regione Campania. Appuntamento dal 12 aprile all'8 luglio 2012.

Unica mostra che permette al grande pubblico di conoscere il corpo umano come non è mai stato possibile fare: la tecnica della "plastinazione", inventata e brevettata da Gunther von Hagens all'Università di Heidelberg, consente la conservazione di tessuti e organi, sostituendo ai liquidi corporei polimeri di silicone.

La mostra illustra i meccanismi vitali, il funzionamento degli apparati, come quello cardiaco o respiratorio e mostra le differenze tra organi malati e sani. Un modo diretto di divulgare ed educare sui temi della salute, del benessere, della corretta nutrizione. "La morte è un fatto normale, è parte della vita. È la vita ad essere eccezionale", spiega von Hagens.

IL VIDEO: CONFERENZA STAMPA ED INAUGURAZIONE DI "BODY WORLDS"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Body Worlds, la mostra di Gunther von Hagens arriva a Napoli

NapoliToday è in caricamento