rotate-mobile
Cronaca

Stop alle auto per lo smog, Sodano: "Non è solo colpa del traffico"

Sotto accusa soprattutto gli impianti di riscaldamento e il porto

Sono previste misure strutturali da parte del comune per contrastare l'inquinamento atmosferico, come dichiarato dal vicesindaco del Comune Tommaso Sodano a margine di un incontro sui rifiuti con parlamentari del M5S. Il piano - secondo quanto riferito - sarà pronto la prossima settimana. Intanto, oggi secondo giorno di stop alla circolazione, provvedimento esteso anche al weekend.

''Valuteremo - ha detto Sodano - l'evolversi della situazione, ma bisogna ricordare che il traffico e' soltanto una delle componenti dell'elevata concentrazione di emissioni''. Altri fattori indicati sono gli impianti di riscaldamento e il porto. Per quanto riguarda i riscaldamenti, il Comune chiede ai condomini e ai cittadini di ridurre di un grado la temperatura e di un'ora il tempo di accensione. Sul fronte porto - come riferito da Sodano - e' stato convocato un incontro tra amministrazione e Porto per la giornata di martedì'. In quell'occasione, saranno definite ''le azioni che il Porto puo' mettere in campo per ridurre le emissioni''. Tra queste, la possibilita' di spegnere i motori delle navi quando sono ferme nello scalo. Da Sodano, che ha sottolineato come le ''uniche centraline siano a Napoli'', anche un invito ai Comuni limitrofi ''a emanare provvedimenti di limitazione o riduzione delle emissioni perche' l'area non ha confini''. (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stop alle auto per lo smog, Sodano: "Non è solo colpa del traffico"

NapoliToday è in caricamento