menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Black out in centro: disagi, 118 in tilt e panico sulla metropolitana

Panico per un black out che ha colpito la zona orientale e parte del centro storico di Napoli. I maggiori disagi si sono registrati nella linea 2 della metropolitana dove ci sono state scene di panico quando la stazione è piombata nel buio

Attimi di panico oggi a Napoli a causa di un guasto elettrico. Alcune persone sono rimaste bloccate negli ascensori e nella linea 2 della Metropolitana di Montesanto si sono vissute scene di terrore. Moltissime le chiamate ai vigili del fuoco per avere soccorsi.

Il black out ha interessato la zona orientale e parte del centro storico di Napoli. Secondo quanto riferiscono fonti dell'Enel, il guasto sarebbe dovuto a problemi alla linea dell'alta tensione gestita dalla società Terna. I maggiori disagi si sono registrati nella linea 2 della metropolitana dove ci sono state scene di panico quando la stazione è piombata nel buio e le scale mobili si sono bloccate. Disagi anche per gli allarmi che suonano a ripetizione, in diversi condomini, tra cui quelli di via Foria e Piazza Cavour, e negli uffici del Centro direzionale rimasti al buio.

Secondo fonti della società Terna, società che gestisce la rete di alta tensione, il guasto che ha provocato panico e disagi a Napoli con un black out elettrico è durato dalle 13.02 alle 13.44.
I tecnici di Terna, stanno lavorando ad accertare le cause del guasto. Il guasto, secondo fonti di Terna, potrebbe essere avvenuto nelle cabine di distribuzione oppure nella rete di alta tensione. Tra le zone interessate dal black-out c' è il Centro direzionale, dove si concentrano banche ed uffici in grattacieli ed edifici alti. Anche qui gli ascensori sono rimasti bloccati. Anche i tecnici dell'Enel sono al lavoro per risalire all'origine del black-out.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento