Scoperta una bisca clandestina a Napoli: si giocava a Mahjong

Gli agenti della Polizia Locale hanno fatto irruzione in un locale nella zona orientale di Napoli: equestrato mille euro in contanti, carte da gioco, fiches e molti tasselli del Mahjong

Gli Agenti della Polizia Locale appartenenti al Reparto di Tutela Ambientale, insospettiti da un anomalo via vai in un locale adibito ad attività ludica che risultava non in esercizio per l’esecuzione di lavori di ammodernamento, hanno fatto irruzione in un circolo ricreativo nella zona orientale della città scovando una bisca clandestina in piena attività.

I poliziotti hanno ispezionato lo stabile, hanno sequestrato mille euro in contanti, carte da gioco, fiches e molti tasselli del Mahjong, ossia del gioco d’azzardo orientale ai più conosciuto col nome di “Dama Cinese”,  oltre che l’intero locale adibito a circolo ricreativo. Apposti  i sigilli alla bisca i caschi bianchi provvedevano a denunciare a piede libero sei persone. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, quali sono i sintomi spia e cosa tenere in casa: risponde il medico di base

  • Tutto sulla dieta che ha restituito a Fiorello la sua forma smagliante

  • Fuga d'amore a Dubai per Tony e Tina Colombo: le foto bollenti

  • Cade dal balcone di casa: 40enne trasportata in gravi condizioni in ospedale

  • Paura a Scampia, esplosione in un appartamento: fiamme devastano abitazione

  • Il Tar boccia il ricorso contro l'ordinanza regionale: le scuole restano chiuse

Torna su
NapoliToday è in caricamento