Cronaca Cardito

Bimbo ucciso a Cardito: Valentina Casa davanti al Riesame

La madre del piccolo Giuseppe Dorice prova a ottenere l'annullamento della custodia cautelare in carcere

Valentina Casa, la madre del piccolo Giuseppe Dorice, ucciso a sei anni a Cardito, comparirà questa mattina dinanzi al tribunale del Riesame di Napoli. Arrestata lo scorso 11 aprile, oggi proverà a ottenere l'annullamento della misura cautelare inflitta ai suoi danni. O almeno spera in un'attenuazione della stessa a fronte dell'accusa gravissima di non essere intervenuta per evitare il massacro del piccolo da parte del compagno Tony Essoubti Badre.

La seconda accusa per Tony

Anche quest'ultimo comparirà dinanzi ai giudici napoletani per la seconda accusa che gli viene mossa, il tentato omicidio della sorella del piccolo ucciso, ma per lui non ci sono possibilità che la misura cautelare venga revocata. A tre mesi di distanza dal delitto dello scorso 27 gennaio, continua l'iter giudiziario per capire esattamente cosa sia successo all'interno dell'abitazione della coppia accusata del più atroce dei delitti.

“A scuola sapevano tutti”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbo ucciso a Cardito: Valentina Casa davanti al Riesame

NapoliToday è in caricamento