Bimba investita, il dg del Santobono: "La condizione neurologica ci preoccupa molto"

La bambina di 8 anni, investita sabato scorso a Mondragone, è ricoverata presso il nosocomio pediatrico napoletano

Restano ancora "gravi nella loro stabilità" le condizioni della bambina di 8 anni investita sabato scorso da un'auto a Mondragone e ricoverata presso l'ospedale Santobono di Napoli.

Il direttore generale del nosocomio pediatrico partenopeo, Anna Maria Minicucci, ha fatto il punto della situazione, fornendo gli ultimi aggiornamenti sulla piccola ai microfoni di Radio Crc: "La condizione neurologica ci preoccupa molto, ma contiamo sempre sulla buona capacità fisica di reazione".

La bimba è curata dalla stessa equipe medica che ha salvato la piccola Noemi, la bimba rimasta gravemente ferita per errore nella sparatoria di Piazza Nazionale: "L'équipe della rianimazione - ha proseguito il dg del Santobono - si sta impegnando affinché questa bimba abbia le stesse sorti della piccola Noemi. I genitori sono ospitati nella Family Room del nostro ospedale, godendo della grande solidarietà degli altri genitori".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ricetta delle graffe napoletane con impasto a base di patate

  • Tragedia in spiaggia: uomo muore dopo un malore improvviso

  • Sirt, la dieta che fa perdere peso e migliora la salute

  • Nuova ordinanza della Regione Campania, le decisioni di De Luca: le attività consentite

  • Occupa una casa con i sei figli, l'appello di Antonio: "Non mandatemi via. Voglio pagare l'affitto"

  • Sei persone travolte da un'auto, muore ragazza di 27 anni: ferita gravemente una donna incinta

Torna su
NapoliToday è in caricamento