rotate-mobile
Cronaca

Trasporti, niente da fare con le nuove tariffe: resta il biglietto Unico

È uno degli effetti della fusione annunciata tra le società Metrocampania Nordest, Sepsa, Circum. Intanto gli stipendi di dicembre non sono stati erogati, nessuna certezza per i dipendenti

Per il momento il biglietto Unico resterà davvero unico. Le aziende di trasporto del gruppo Eav continueranno infatti a servirsi della tariffazione consortile. Come spiega Francesco Gravetti del Mattino, questo è uno degli effetti della fusione annunciata nei giorni scorsi tra le società Metrocampania Nordest, Sepsa, Circum.

E in attesa che questa fusione si completi, ecco un inizio 2013 non roseo. Stipendi di dicembre non ancora erogati e incertezza ai massimi livelli. Ieri l’amministratore unico Gennaro Carbone ha spiegato ad alcuni dipendenti che si sarebbe impegnato a far arrivare lo stipendio entro domani, 4 gennaio, ma non vi sono garanzie.


Il problema degli stipendi dovrebbe riguardare anche la Sepsa, mentre all’Eav, la holding che controlla le aziende di trasporto in Campania, c’è stato un summit tra i vari amministratori delle società per discutere della fusione e di altre problematiche.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporti, niente da fare con le nuove tariffe: resta il biglietto Unico

NapoliToday è in caricamento