rotate-mobile
Cronaca

Alteravano i biglietti di ingresso allo stadio Maradona per poi rivenderli a prezzi maggiorati: scoperta associazione a delinquere

Si accaparravano i biglietti utilizzando nomi di fantasia per anticipare il sold out. Coinvolte ricevitorie compiacenti e addetti allo stadio

Individuata una associazione per delinquere finalizzata alla commissione di plurimi reati contro la fede pubblica e contro il patrimonio. Le indagini della Guardia di finanza avrebbero fatto emergere la vendita di biglietti fraudolentemente alterati relativi alle partite della Società Sportiva Calcio Napoli disputate allo stadio “Diego Armando Maradona”, con la compiacenza di ricevitorie di Napoli e provincia.

I biglietti sarebbero stati dapprima emessi indicandovi nominativi di fantasia, in modo da assicurarsene l’accaparramento e anticipare il “sold out”; quindi ceduti agli acquirenti, previamente individuati anche attraverso i social network, ad un prezzo notevolmente superiore e, in taluni casi, anche doppio rispetto a quello ufficiale, modificando le generalità degli intestatari dei titoli in modo da farle coincidere con quelle dei soggetti che si presentavano ai varchi di accesso allo stadio.

Nell’illecita attività sarebbe emerso anche il coinvolgimento degli addetti ai controlli allo stadio che, dietro compenso in denaro, avrebbero agevolato l’ingresso dei detentori dei biglietti alterati. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alteravano i biglietti di ingresso allo stadio Maradona per poi rivenderli a prezzi maggiorati: scoperta associazione a delinquere

NapoliToday è in caricamento