rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Benzina da record: a Napoli 2,038 euro al litro

Codacons: "Le famiglie devono fare i conti con prezzi maggiorati mediamente del 5%, con punte anche del 10%, e reagiranno con una forte riduzione dei consumi". Crollano anche le immatricolazioni

Sono oltre cinquanta i distributori in città con il prezzo della benzina superiore ai 2 euro al litro. Appare impossibile fermare la corsa dei prezzi negli impianti di rifornimento dei carburanti. E spetta proprio ad un distributore del centro di Napoli, spiega Valerio Iuliano del Mattino, il primato nazionale del costo della verde: 2,038 euro al litro.

"L'abnorme aumento dei prezzi dei carburanti - sottolinea il Codacons - sta determinando un incremento dei costi che si scarica sui consumatori finali. Le famiglie devono fare i conti con prezzi maggiorati mediamente del 5%, con punte anche del 10%, e reagiranno con una forte riduzione dei consumi". Non a caso il consumo dei carburanti è calato in città del 16%, rispetto ad un anno fa, e il caro-prezzi si è tradotto anche in una progressi va disaffezione all'auto, segnalata anche dal crollo delle immatricolazioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Benzina da record: a Napoli 2,038 euro al litro

NapoliToday è in caricamento